| | 5 views |

Segati alberi di ulivo di un pensionato agrigentino: è una intimidazione?

Dieci alberi di ulivo di un appezzamento di terreno appartenenti ad un pensionato di Burgio sono stati segati da ignoti. Il proprietario è un pensionato di 78 anni del luogo che ha formalizzato una denuncia ai Carabinieri della locale Stazione che hanno immediatamente avviato le indagini. Il danno arrecato al pensionato è di circa 3.000 euro. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli investigatori che non escludano possa trattarsi di una intimidazione.

Tags:

Commenti chiusi