| | letto 105 volte |

Sconfitta Akragas in casa contro la Paganese

20170409-173420.jpg

Si ferma a cinque il numero di risultati utili in casa Akragas. Nella partita che forse avrebbe potuto slanciare gli agrigentini verso una salvezza diretta è la Paganese a giocare la partita perfetta e – nel secondo tempo – Reginaldo stende l’Akragas con una doppietta; inutile il gol nel finale di Salvemini.

In classifica, in virtù anche degli altri risultati di oggi, cambia poco sostanzialmente. Bel balzo della Reggina che fa suo il derby con il Catanzaro; pareggi per Vibonese e Messina in attesa dello scontro diretto tra Monopoli e Melfi alle 18.30.

L’Akragas, dunque, torna con i piedi per terra. Un mese esaltante in cui i miglioramenti si possono notare a vista. La partita di oggi – però – rappresenta una brusca frenata per Di Napoli e i suoi. Proprio l’allenatore agrigentino aveva provato a caricare la sfida – nella conferenza della vigilia – forse preoccupato per un calo di tensione dopo 5 risultati utili. Calo che si è manifestato con evidenza nell’approccio al match, troppo blando. L’Akragas mantiene due lunghezze dalla zona play che in questo momento ha il nome di Monopoli. Gli agrigentini si ritroveranno martedì’ per preparare la prossima sfida – ancora in casa – contro la Casertana.

Commenti chiusi