| | letto 122 volte |

Sciacca, sindaco Fabrizio Di Paola: “Non mi ricandido”

Fabrizio Di Paola, sindaco di Sciacca (Agrigento), non si ricandiderà alle amministrative. A sciogliere la riserva è stato lo stesso primo cittadino, che ha deciso di non correre per un secondo mandato. “Non è stata e non è una decisione facile da assumere e non nascondo che viene fuori dopo un tormentato travaglio, anche interiore” dice. Alla base della scelta “ragioni personali che non mi consentono, dopo aver concluso con serietà e spirito di servizio il mandato legato al consenso elettorale ricevuto nel 2012, di assumere un ulteriore impegno con i miei concittadini, nel caso di vittoria, per un altro quinquennio”. Una ‘carriera’ dentro il Palazzo comunale iniziata nel 1999 e che ha portato Di Paola a ricoprire tutti i ruoli: consigliere comunale, presidente di Commissione consiliare, presidente del Consiglio comunale e sindaco. Adesso, dice il primo cittadino, occorre “andare avanti” perché “il nostro comune e il nostro territorio di tutto hanno bisogno, fuorché di amministrazioni improvvisate e fuori contesto, ovvero di semplicistiche evidenziazioni di negatività, solo per attrarre irresponsabilmente un voto di protesta”. Di Paola ricorda i cinque anni di “importanti traguardi” ma anche di “infinite emergenze” che si sono succedute con “una escalation senza precedenti”.

Tags: ,

3 Risposte per “Sciacca, sindaco Fabrizio Di Paola: “Non mi ricandido””

  1. Accursio scrive:

    Alessandro Mucaria per il M5S sarà il prossimo Sindaco di Sciacca. Statene certi signori del centrodestra e del centrosinistra. Sciacca volta pagina .

  2. Filippo scrive:

    A Sciacca alle prossime elezioni vince il M5S e alla grande.

  3. ex elettore NCD scrive:

    dispiace tanto che l’avv. Di Paola a Sciacca non si ricandida più. Forse avrà capito che l’aria che si respira di questi tempi da per certa la vittoria del M5S.
    E’ stato onesto a non ricandidarsi più ed è stato altrettanto intelligente da capire che con il partitino Ncd di Angelino Alfano non si va più da nessuna parte e si va alla certezza della sconfitta elettorale Nazionale Regionale e Comunale.

Commenti chiusi