| | letto 205 volte |

Fontana come Russello. I cittadini chiedono le dimissioni

“Quella riserva andava chiusa” (lo dichiara il perito del tribunale di agrigento), 30 mesi eppure l’assessore fontana non ritiene di doversi dimettere”. “Mi sento profondamente dispiaciuto e amareggiato – ha commentato Russello - e provo un senso di grave turbamento. Respingo ogni addebito nei miei confronti e ritengo detta accusa infondata ed ingiusta. Sono totalmente estraneo ai fatti che mi vengono contestati e sicuro di poterlo dimostrare dinanzi all’Autorità Giudiziaria. Tuttavia, poichè per cultura e formazione personale, e politica, ho convinto e sacrale rispetto della giustizia, delle istituzioni e dei cittadini, non posso che prendere atto di quel che ora è accaduto e, coerente con me stesso e con le mie idee, convinto come sono che chi ricopre cariche pubbliche non debba avere su sè stesso il peso del sospetto o della sola ombra di azioni o comportamenti illegittimi o tanto meno illeciti, con sofferenza, rassegno le mie irrevocabili dimissioni dalla carica di sindaco della Città di Favara, ringraziando tutti coloro i quali hanno creduto in me e mi hanno sostenuto”, (questa fu la dichiarazione di un vero “uomo”).

“Onore e rispetto all’ex sindaco di Favara”, disprezzo invece per l’assessore al comune di agrigento che non si dimette ed anzi continua a sfruttare la posizione politica (sospenderlo perché potrebbe inquinare le prove no?)

Il Comitato cittadino

Commenti chiusi