| | letto 56 volte |

Referendum, PAGANO (Lega): “Da governo ricatti e terrorismo psicologico, inaccettabile”

“Tutta la finanza internazionale si sta schierando con Renzi per il Si’ al referendum, giocando la carta della paura. E’ in atto una squallida operazione all’insegna del terrorismo psicologico. Tutto cio’ e’ inaccettabile. Stanno ricattando gli italiani, impauriti che con il No al referendum ci sia il big bang, non solo per l’Italia ma anche per l’Europa. Ovviamente non e’ cosi’, e quanto avvenuto con la Brexit e con Trump lo dimostra. In entrambi i casi ha vinto il popolo, che e’ tornato ad essere l’unico vero protagonista della democrazia. E nel frattempo continuano le speculazioni finanziarie. E’ sempre piu’ evidente quali siano gli schieramenti contrapposti sul referendum, da un lato Renzi, le lobby europee e la tecno-finanza internazionale, dall’altro lato il popolo, i risparmiatori fregati, i disoccupati, le famiglie, tutti coloro che sono stati in questi anni dissanguati ed emarginati da questo governo delle banche e della finanza. Gli italiani sono abbastanza saggi e intelligenti, capendo che il No e’ l’unica scelta di prospettiva per il Paese”. Lo afferma il deputato della Lega dei Popoli-Noi con Salvini, Alessandro PAGANO.

1 Risposta per “Referendum, PAGANO (Lega): “Da governo ricatti e terrorismo psicologico, inaccettabile””

  1. giuseppe scrive:

    Ma senti chi parla ma tu PAGANO dove sei stato fino ad ora ora che vedi stretto il tuo NCD per la tua rielezione vieni a fare il moralista ma vai speriamo resti a casa.

Lascia un commento