| | letto 42 volte |

Raccolta differenziata raccontata nelle scuole di Porto Empedocle.

Primo incontro dei cinque previsti,
questa mattina per “Capitan Eco” , il pirata
id="_mcePaste">amico dell'ambiente, con gli alunni
della scuola primaria Rosario Livatino di Porto
id="_mcePaste">Empedocle. Una mattinata trascorsa
all'insegna del gioco ma anche della
didattica
legata alla
promozione dei corretti atteggiamenti nei confronti della
raccolta
id="_mcePaste">differenziata.
id="_mcePaste">All'incontro di oggi, oltre a Capitan
Eco e agli insegnanti, non è voluta mancare il
id="_mcePaste">sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina che ha
ascoltato insieme agli alunni,
id="_mcePaste">quanto aveva da dire il “pirata amico
dell'ambiente” su come sia possibile
differenziare e tenere più pulita la
città partendo da piccoli e semplici gesti di
id="_mcePaste">educazione ambientale. id="_mcePaste">La tre giorni di educazione ambientale che
coinvolgerà gli alunni degli istituti di id="_mcePaste">istruzione Primaria di Porto Empedocle e di
Realmonte, proseguirà anche id="_mcePaste">domattina alla scuola Falcone – Borsellino della
città marinara per un incontro che id="_mcePaste">si svolgerà dalle 8.30 alle 10.30 e a Realmonte
dalle 11 alle 13 alla Gabelli di via id="_mcePaste">Venezia. Giovedì dalle 9 alle 11 Capitan Eco sarà
ancora una volta a Porto id="_mcePaste">Empedocle per incontrare i bambini della
Pirandello dalle 9 alle 11 e id="_mcePaste">successivamente gli alunni della Marullo di via
Trieste. id="_mcePaste">L'iniziativa rientra
nell'ambito del progetto realizzato dalle
Amministrazioni
comunali dei
due Comuni che compongono l'Aro Vigata – Scala dei
Turchi in
collaborazione con
le aziende responsabili del servizio di igiene urbana Iseda,
Icos
ed Ecoin, impegnati
nelle attività di sensibilizzazione e comunicazione
ambientale
per la promozione
del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a
porta”.

Raccolta differenziata raccontata nelle scuole
di Porto Empedocle. Oggi il primo incontro alla “Rosario Livatino”
con Capitan Eco Primo incontro dei cinque previsti, questa mattina
per “Capitan Eco” , il pirata amico dell'ambiente, con
gli alunni della scuola primaria Rosario Livatino di Porto
Empedocle. Una mattinata trascorsa all'insegna del
gioco ma anche della didattica legata alla promozione dei corretti
atteggiamenti nei confronti della raccolta differenziata.
All'incontro di oggi, oltre a Capitan Eco e agli
insegnanti, non è voluta mancare il sindaco di Porto Empedocle Ida
Carmina che ha ascoltato insieme agli alunni, quanto aveva da dire
il “pirata amico dell'ambiente” su come sia possibile
differenziare e tenere più pulita la città partendo da piccoli e
semplici gesti di educazione ambientale. La tre giorni di
educazione ambientale che coinvolgerà gli alunni degli istituti di
istruzione Primaria di Porto Empedocle e di Realmonte, proseguirà
anche domattina alla scuola Falcone – Borsellino della città
marinara per un incontro che si svolgerà dalle 8.30 alle 10.30 e a
Realmonte dalle 11 alle 13 alla Gabelli di via Venezia. Giovedì
dalle 9 alle 11 Capitan Eco sarà ancora una volta a Porto Empedocle
per incontrare i bambini della Pirandello dalle 9 alle 11 e
successivamente gli alunni della Marullo di via Trieste.
L'iniziativa rientra nell'ambito del
progetto realizzato dalle Amministrazioni comunali dei due Comuni
che compongono l'Aro Vigata – Scala dei Turchi in
collaborazione con le aziende responsabili del servizio di igiene
urbana Iseda, Icos ed Ecoin, impegnati nelle attività di
sensibilizzazione e comunicazione ambientale per la promozione del
nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”.

Tags:

Lascia un commento