| | letto 72 volte |

Pubblicato l’ebook del giornalista Randisi Siamo tutti cosa loro

20170428-171745.jpg

E’ stato pubblicato sul sito on line “Boorp” che si occupa di autori emergenti , l’ebook “ Siamo tutti cosa loro” del giornalista agrigentino Nino Randisi, Segretario Nazionale del SAGI. Boorp è un grande archivio di libri che si possono scaricare gratuitamente da parte dei lettori. “Siamo tutti cosa loro” racconta dei rischi di chi va in retee della violazione della privacy da parte dei gestori dei social network ed in particolare del notissimo Facebook, che raccoglie migliaia di dati degli utenti, effettuando spesso censure gratuite e non oscurando, invece, quelle pagine che inneggiano alle mafie e alla criminalità organizzata. Il caso di Randisi in questo senso, successo alcuni anni fa, è stato emblematico ed è stato ripreso con eco dai media nazionali. “ Darò alle stampe prossimamente questo piccolo volume- afferma l’autore- mentre è in fase di realizzazione il libro sui beni confiscati alle mafie e sulle criticità della legge di riferimento”. Il volume in questione è scritto a due mani con il Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Palermo, Mirella Agliastro e sarà pubblicato entro la fine dell’anno.

Commenti chiusi