| | 8 views |

Porto Empedocle, rubavano bevande e alimenti: denunciati studenti di scuola media

La Guardia Costiera di Porto Empedocle, a seguito di puntuali e mirate indagini, è riuscita ad individuare gli autori di alcuni furti effettuati a danno della ditta che all’interno dell’area portuale gestisce alcune apparecchiature di somministrazione automatica di alimenti e bevande.
Il titolare della società, infatti, aveva denunciato l’asportazione, in più occasioni, di alimenti e bevande dalle macchine erogatrici da parte di alcuni soggetti che le telecamere di videosorveglianza avevano ripreso nel compimento dell’attività criminosa.
Come le immagini hanno consentito di mostrare, uno degli autori dei furti (risultati, poi essere minorenni e studenti di scuola media inferiore, così come la presenza di zaini scolastici aveva fatto supporre) con l’ausilio di uno strumento d’effrazione si adoperava “materialmente” allo scasso e al successivo prelievo di prodotti alimentari dalla macchina erogatrice, mentre uno degli altri complici fungeva da “palo” e l’altro, contestualmente, oscurava le videocamere posizionate nelle vicinanze.
La presenza, però, di altre microcamere (non visibili) ha permesso la ripresa integrale della scena e l’individuazione dei volti degli autori dei furti, i quali, anche grazie alla fattiva collaborazione di professori e dirigenti scolastici degli Istituti da loro frequentati, sono stati puntualmente individuati e deferiti, a piede libero, all’ Autorità Giudiziaria.
Le attività di controllo in porto da parte della Guardia Costiera di Porto Empedocle proseguono al fine di prevenire ulteriori fatti criminosi a danno dell’esercizio commerciale, il cui sistema di sicurezza dovrebbe, comunque, costituire un valido deterrente nei confronti di altri malintenzionati.

Tags: ,

1 Risposta per “Porto Empedocle, rubavano bevande e alimenti: denunciati studenti di scuola media”

  1. Angela maria ha detto:

    Complimenti ai genitori. Li hanno educati proprio bene

Commenti chiusi