| | 5 views |

PMITALIA. Appello alle famiglie: comprate a “km Italia”. Fa bene alla salute e alla nostra economia

Comprate prodotti tipici locali, da quelli enogastronomici a quelli artigianali, l’importante che siano comunque prodotti italiani. Così otteniamo un duplice risultato: facciamo bene alla nostra salute e nello stesso tempo sosteniamo la nostra economia”: questo è l’appello lanciato dal vice presidente nazionale di PMITALIA (piccole e medie imprese) Roberto Biscotto in un’intervista rilasciata ad una emittente televisiva siciliana che ha promosso il sistema “Kilometro Italia”.

Come PMITALIA – prosegue Biscotto – abbiamo già da qualche anno avviato un’intensa attività volta a promuovere le eccellenze dei nostri territori, partendo dalla Sicilia, con riscontri che hanno avuto eco in alcune trasmissioni nazionali della RAI (Easy Driver, Sereno Variabile, Mezzogiorno Italiano, Uno Mattina) di Tv2000 (Borghi d’Italia) e in alcune prestigiose testate giornalistiche nazionali (Sole24ore, Il Tempo, Il Messaggero, e Il Mattino). Oltre a questo occorre sostenere con più incisività anche il turismo e l’export, perché se maggiormente incentivati, accelereranno la crescita del PIL del Bel paese. Da un’indagine del Centro Studi di pmiSicilia è emerso che se tutti i siciliani comprassero le produzioni locali il prodotto interno lordo dell’isola raddoppierebbe in poco più di un anno. Si può solo immaginare l’impatto che si avrebbe a livello nazionale”.

L’Italia ha due primati – ha detto ancora il vice presidente di PMITALIA – è il primo Paese al mondo per prodotti imitati ed è la prima nazione per presenze di opere d’arte e monumenti storici ed architettonici. Occorre che le forze politiche, sindacali e datoriali, a qualsiasi livello istituzionale, mettano al centro della propria agenda il turismo come industria vera e propria e l’export lasciando fuori tutte quelle discussioni che li hanno divisi e che hanno determinato uno stallo della nostra economia. Siamo fermamente convinti, come ha detto l’unico premio Nobel italiano per l’economia Franco Modigliani che <Le capacità imprenditoriali degli italiani sono uniche al mondo. Se avesse un sistema politico, amministrativo, sociale serio l’Italia sarebbe il primo Paese al mondo. Davanti a tutti. Anche agli Stati Uniti>. Auspichiamo – conclude Biscotto – che il governo e tutte le istituzioni ascoltino la voce delle piccole e micro imprese perché solo gli imprenditori creano posti di lavoro e quindi benessere per le famiglie e la società”.

Commenti chiusi