| | 28 views |

Pennino: “Cuffaro sostiene Ferrandelli? Dare una opportunità ai detenuti e’ battaglia di sinistra…”

Rosi Pennino entra nella squadra del candidato sindaco di Palermo Fabrizio Ferrandelli, quale assessore designato alle Politiche sociali. L’ex pasionaria del Pd, abbraccia dunque la sfida dell’eretico dem: “Sono molto emozionato perche’ questo e’ un passaggio importante per la nostra campagna elettorale: libero dalle influenze, sono felice che Rosi abbia accettato questo incarico e di averla al mio fianco per questa nuova avventura”, dice Ferrandelli. Donna, mamma fortemente impegnata sul fronte dell’autismo, sindacalista, fino a qualche anno fa anima critica del principale partito della sinistra. “Ho preso il tempo che ho ritenuto necessario – ha esordito Pennino che fino all’anno scorso aveva in tasca la tessera del Pd che in questa competizione sostiene Leoluca Orlando – alla fine ho deciso di accettare nella speranza di poter dare un contributo per costruire le risposte ai bisogni ed essere garante dei diritti degli ultimi di questa citta’”. Toto’ Cuffaro sostiene Ferrandelli? Nessun problema, del resto “dare una opportunita’ ai detenuti, integrarli, e’ una battaglia di sinistra… E poi non c’e’ un vero candidato di centrosinistra, ma aggregazioni. In fondo con Orlando ci sono Alfano e Cardinale…”, argomenta. “La mia storia – spiega – e’ quella di chi ha sempre guardato alla soluzione dei problemi oltre gli steccati ed oltre i simboli e questo e’ il metodo che ho intenzione di adottare da futuro assessore. Fabrizio ha dimostrato di saper ascoltare e di avere uno sguardo attento verso il sociale. Ha messo le periferie al centro e ha dimostrato di guardare alle capacita’ ed al valore che puo’ essere espresso dai suoi concittadini. Non da ultimo, ho deciso di esserci perche’, le persone, le famiglie, i volti dei bambini e degli adulti con disabilita’ che rappresento e che mi rappresentano, mi hanno chiesto con forza e coraggio di accettare la sfida lanciatami da Fabrizio”.

Tags:

Commenti chiusi