| | letto 1.366 volte |

Pdl, presentato il Coordinamento cittadino di Agrigento [Foto]

E’stato presentato, questa mattina,  nel corso di una affollata conferenza stampa svoltasi in un noto albergo del Villaggio Mosè il Coordinamento cittadino di Agrigento del Popolo della Libertà. A presiedere i lavori sono stati il Coordinatore cittadino, Giovanni Barbera e quello provinciale, Nino Bosco. La presentazione del nuovo Coordinamento rientra nell’ambito della ristrutturazione e del rilancio del partito voluto dai vertici regionali dopo le ultime  dinamiche politiche,  che hanno visto il Pdl  uscire  fuori dal Governo regionale e dalle giunte provinciali e comunali guidate dal Mpa.

“La costituzione dei coordinamenti cittadini dopo quelli provinciali – hanno spiegato Barbera e Bosco – nasce con l’obiettivo di essere più presenti sul territorio e più vicini alle istanze della gente con proposte serie, credibili e sostenibili. Le adesioni che quotidianamente registriamo, testimoniano una sempre maggiore credibilità e radicamento del nostro progetto politico, che in provincia si riconosce nelle posizioni del ministro Alfano”.

Ecco l’organigramma cittadino:

Cinque i vice coordinatori: Margherita Licata, Mario Gravina, Renato Rametta, Daniela Morreale, Mauro Montaperto.

Del coordinamento cittadino fa parte l’Assemblea degli eletti costituta dai Consiglieri comunali: Francesco Alfano, Nino Amato, Roberto Calì, Fabio Cordova, Carmelo Callari, Francesco Galvano e Alessandro Sollano.

L’Organizzazione e l’Informazione è stata affidata a Claudio Lombardo e Domenico Vecchio.

-          Responsabile Enti Locali: Salvatore Acquisto

-          Responsabile Organizzativo Dipartimenti: Massimiliano Traversa

-          Responsabile Rapporti Istituzionali: Francesco Iacono

Ancora vuote le caselle relative al responsabile “Universo Donne” e “Universo Giovani”

 Venti i dipartimenti tematici individuati:

-          Giustizia: Marco Mulè

-          Economia e Finanze: Roberto Farruggia – Giuseppe Castronovo

-          Infrastrutture e Trasporti: Giosuè Troina

-          Lavoro: Calogero Burgio

-          Salute: Domenico Contino

-          Istruzione, Università e Ricerca: Pasquale Di Stefano – Calogero Pollicino

-          Attività Cultura: Salvatore Bottone

-          Politiche Sociali: Antonella Gallo Carrabba

-          Politiche Giovanile: Vincenzo Piscopo

-          Pubblica Amm. e Innovazione: Francesco Trifirò

-          Sviluppo Economico: Salvatore Carlino

-          Urbanistica: Salvatore Lombardo

-          Attività Produttive: Giuseppe Amato

-          Territorio, Ambiente e Mare: Calogero Carbone

-          Europa: Giuseppe Verde

-          Turismo e Spettacolo: Alfonso Mirotta

-          Politiche per lo Sport: Umberto Nero

-          Tributi Locali: Francesco Terrazino

                                                                                                                                                                                                              

17 Risposte per “Pdl, presentato il Coordinamento cittadino di Agrigento [Foto]”

  1. MARCO scrive:

    devi stare attento al quel profugo degli altri partiti ….!!! chi vivra’ vedra’……i fatti in politica sono i voti…. il resto sono chiacchiere da bar…… ciao cocco di mamma… ni videmu strati strati…

  2. Dario scrive:

    Più o meno le stesse facce dagli ultimi 10 anni, con l’aggiunta di qualche profugo da altri partiti.
    Effettivamente, visti gli incredibili risultati raggiunti e le meraviglie realizzate dal centrodestra negli ultimi 15 anni, non poteva essere diversamente.

  3. alfonso scrive:

    Creano nuovi partiti, cambiano i simboli, ma le persone restano sempre quelle…..ma a chi volete prendere in giro?????

  4. francesco scrive:

    mi sembrano pochini 5 vice coordinatori…

  5. giuseppe scrive:

    responsabile “Universo Donne” : MARIELLA PIPARO

    • Cettina scrive:

      accussi sulu putemu essiri ricchi cu a Piparu ca era cu Cuffaru e ora è cu u pdl.
      Mettiamo donne all’altezza della situazione non andiamo indietro come i gamberi. Finiamola di scherzare. Berlusconi vuole donne belle ed affidabili doti che la Piparo non ha.Se il pdl vuole davvero crescere ad agrigento deve cambiare registro con donne capaci ed in grado di aggregare consenso non di dividere le donne che hanno voglia di fare.Mettete una giovane intelligente e capace alla guida del movimento Donne del Pdl in Città.

  6. Giovane del PDL scrive:

    Berlusconi e il pdl si organizzano nel territorio e alla grande. Siamo pronti per qualsiasi evenienza di tipo elettorale. Vinceremo d’ora in poi con i nostri uomini tutte le elezioni Nazionale,Regionale,Provinciale,Comunale. Ma stavolta con uomini solo targati PDL.
    No a D’Orsi e no a Zambuto!!!!!! Di questo ne potete essere certi.Adesso a lavoro e buon lavoro a tutti i dirigenti cittadini .

  7. dinocolo scrive:

    Giù la maschera . Caro Direttore chiedo a lei può un assessore essere al di sopra dei partiti e poi curare i rapporti istituzionali del pdl? o un giornalista direttore di una testata web può essere anche responsabile dell’organizzazione e informazione del pdl o di un partito in generale? ad Agrigento Si, tutto è possibile, ma comunque complimenti per le foto qualcuno voleva nascondersi ma il vostro obiettivo l’ha beccato… Bravi.

    • Osservatore scrive:

      Un assessore può essere bravo o meno bravo. Nel caso dell’avv. Iacono, direi più che bravo. Per quanto riguarda, invece, i professionisti dell’informazione, pur essendo professionisti come tutti gli altri, hanno dei precisi doveri di equità e imparzialità quando ritengono di fare informazione e non altro. Manifestare, pubblicamente, le proprie idee politiche anche con incarichi di partito mi pare anzi un atto di serietà e responsabilità nei confronti dei propri lettori. Purchè non ne risenta il proprio ruolo di professionisti dell’informazione. Mi vengono in mente altri che piuttosto tendono a nasconderle, le proprie idee…

    • alfio scrive:

      Ma cosa sono questi commenti mediocri? Castaldo nella sua qualità di giornalista e di direttore di una testata, ha fatto benissimo a pubblicare la notizia e le foto. E’ suo preciso dovere. La pubblicazioone di questo e di altri commenti dello stesso tenore, smentiscono quanto da lei pensato e scritto.

    • Lelio Castaldo scrive:

      Ma perchè lo chiede a me?

    • democratico scrive:

      sei rimasto parecchio indietro, il soggetto in questione non è più assessore e coerentemente
      ha preso parte a questo coordinamento solo dopo essersi dimesso!
      saluti

  8. Pino Russo scrive:

    M’arrizzanu i carni! AHAHAHAHAHAHAHAH
    Piccoli berlusconiani crescono…

  9. ROBY scrive:

    chi squatra!!

    • alfio scrive:

      E meglio quella tua? Tu a quale campionato appetieni?

      • ROBY scrive:

        Alfio io non faccio parte di nessuna squadra. Sono invece un tifoso di un tale Tomasi di Lampedusa e, soprattutto, per il suo Principe di Salina che disse più o meno questa frase: si cambia tutto per non cambiare nulla. Alfio medita

      • alfio scrive:

        Guardi che sei stato tu ad avere parlato per primo di “squatra”.

Commenti chiusi