| | letto 122 volte |

Pauroso incendio nell’agrigentino, distrutto deposito di una ditta edile: danni per 150 mila euro

Un incendio, sulla cui origine stanno indagando le forze dell’ordine, ha bruciato un capannone di una impresa di un uomo di 50 anni di Cianciana. Il rogo è avvenuto nelle ore notturne a cavallo tra mercoledì e giovedì, in contrada Calcarelle, e ha causato danni stimabili in oltre 150 mila euro. Dentro il capannone, infatti, erano custoditi sei mezzi: un trattore, un camion, una ruspa, un cingolato, un bobcat e una mietitrebbia. Sul posto si sono portati i carabinieri della Compagnia di Cammarata ed i Vigili del fuoco che hanno spento l’incendio. Al momento tutte le ipotesi sono al vaglio degli investigatori che, comunque, non hanno trovato tracce di liquido infiammabile sul luogo né, tantomeno, segni di infrazione al cancello di ingresso del deposito. L’impresa “colpita” dall’incendio si occupa di movimento terra ed edilizia.

Tags: ,

Commenti chiusi