| | letto 134 volte |

Palma di Montechiaro, “presta” la corrente elettrica ai vicini di casa e finisce in carcere

I vicini, intenti a demolire autonomamente una villetta abusiva, gli chiedono se può “prestare” un po’ di energia elettrica, lui, detenuto agli arresti domiciliari, si prodiga, esce di casa con il proposito di recuperare un filo elettrico e, prima viene arrestato, per evasione, poi spedito in carcere. E’ accaduto a Palma di Montechiaro ad un uomo di 47 anni, A.D.V., che è finito nei guai quando gli agenti del Commissariato di Palma di Montechiaro lo hanno sorpreso fuori dalla propria abitazione.

Tags: ,

Commenti chiusi