| | 112 views |

Palermo Pride: il programma di “Palermo Pride Suona”

Due giorni per un minifestival in nome dei diritti: giovedì 28 e venerdì 29 giugno a partire dalle 17.30 e fino a notte fonda l’evento gratuito e aperto a tutti “Palermo Pride Suona – Orgoglio in piazza” si svolge tra piazza Magione e il Teatro Garibaldi di Palermo.

Presentazioni di libri, incontri, concerti, performance, dj set e party all’aperto per festeggiare insieme l’orgoglio di essere liberi in occasione della Giornata Internazionale dell’Orgoglio Lgbt (il 28 giugno) e dell’anniversario dei Moti di Stonewall (New York, 28 giugno 1969).

Giovedì 28 Giugno – DAY 1
Presentano LaMik e Massimo Milani

alle 17:30 al Teatro Garibaldi: “L’aurora delle Trans Cattive”, incontro con Porpora Marcasciano, MIT (Movimento Identità Transessuale)

alle 19 in piazza Magione: “A Rainbow dj set” inizia la musica in piazza
alle 20 concerto: si esibiscono i No Hay Problema (genere: indie)
alle 21 Intervento di Leoluca Orlando, sindaco di Palermo
alle 22 concerto: si esibiscono gli Agnello (genere: surf, cantautorato)
alle 23 performance dal titolo #LaBarcaNegriera a cura di Sakalash. La migrazione raccontata attraverso la danza.
alle 23:30 Party: festa a cura di #PartyNudo

Venerdì 29 Giugno 2018 – DAY 2
Presentano LaMik e Massimo Milani

alle 17:30 al Teatro Garibaldi: “La viralità dell’odio. come difendersi dalla violenza ai tempi dei social”. Incontro con l’avvocato Cathy La Torre.

alle 19 in piazza Magione: “A Rainbow dj set” inizia la musica in piazza
alle 20 concerto: si esibiscono i The Groove Lines (genere: Funky, Soul, Jazz, Acid Jazz, Blues)
alle 21 Intervento del Coordinamento Palermo Pride
alle 23 Party: festa a cura di Pink Code
alle 23:30 Party: festa a cura di ThePOPSHOCK
alle 00:30 Party: festa a cura di Nice To Meow You! Party Designers

L’ingresso alle due giornate è gratuito

Con il supporto del Comune di Palermo e di Palermo Capitale della Cultura. Main Sponsor: FORST.
L’evento é supportato da Bauhaus, Exit, PartyNudo, Popshock e UDU Palermo in collaborazione con il Coordinamento Palermo Pride.

 

 

Commenti chiusi