| | letto 33 volte |

Pagano (Lega): record morti in mare, ma governo difende davvero profughi?

Roma, 4 nov. (askanews) – “Secondo l’Oim, Organizzazione internazionale delle migrazioni, sono 4.220 gli immigrati che dall’inizio dell’anno hanno perso la vita in mare nel Mediterraneo nel tentativo di giungere in Europa. Ma siamo sicuri che il governo Renzi, con la politica delle ‘porte aperte per tutti’ stia facendo l’interesse dei finti profughi? Oppure non sia un incentivo ‘mortale’ alle impossibili traversate di centinaia di migliaia di migranti?”. È quanto dichiara il deputato della Lega dei Popoli-Noi con Salvini, Alessandro PAGANO. “È possibile che in questi anni, piuttosto che fare gli zerbini in Europa e adottare una indiscriminata politica di accoglienza, con una politica lungimirante e rigorosa in Libia e in Africa ci sarebbe stata più deterrenza e quindi meno sbarchi e quindi meno morti? È un ragionamento populista? Qualcuno mi dimostri il contrario”, conclude PAGANO

Tags: ,

Commenti chiusi