| | letto 84 volte |

Operato di emorroidi muore dopo intervento: medici condannati

Due medici in servizio all’ospedale di Messina sono stati condannati ad un anno di reclusione per  omicidio colposo.

Prosciolto invece,  per non aver commesso il fatto,  il cardiologo Domenico Cento per lo stesso reato.

I sanitari erano accusati della morte di Salvatore Corso Mazzù, 48 anni, di Milazzo operato il 9 giugno del 2011 di emorroidi.

L’uomo ricoverato alla clinica messinese Carmona, è stato stroncato da un infarto dopo l’intervento.

I giudici hanno scagionato il cardiologo, perchè era intervenuto quando non c’era più niente da fare e hanno stabilito che a causare la morte erano state le conseguenze dell’intervento chirurgico di emorroidi.

Commenti chiusi