| | 152 views |

Omicidio Ferraro, trovato un proiettile inesploso. La pistola del killer si sarebbe inceppata?

Emergono particolari circa l’agguato di alcuni giorni fa che ha visto cadere, sotto i colpi di un killer, Emanuele Ferraro, 42 anni, muratore di Favara, assassinato in via Diaz, in pieno centro cittadino.

Non si esclude un collegamento con gli omicidi che hanno caratterizzato l’asse Favara-Belgio nei mesi scorsi.

Intanto l’esito dello Stub, l’esame che rivela tracce di polvere da sparo sulle mani di chi avesse esploso colpi di arma da fuoco, ha dato esito negativo. Ad esservi sottoposti due uomini di Favara e uno di Agrigento.

Commenti chiusi