| | letto 12 volte |

Nota On.Pagano

SCUOLA. PAGANO (LEGA): “TRE ANNI DI RENZI E CADE A PEZZI”.

“Sul tema della sicurezza a scuola per Renzi ci sono alunni di serie A e alunni di serie B. Invece di fare le solite passerelle, oggi il presidente del Consiglio, in occasione della giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, si sarebbe potuto fare accompagnare dal sottosegretario Faraone alla scuola elementare Garzilli di Palermo, dove ieri e’ crollato il tetto del bagno durante le ore di lezione. Oppure all’Istituto superiore Capizzi di Bronte, dove nelle scorse settimane e’ crollato l’intonaco in una classe del piano terra. In entrambi i casi una tragedia sfiorata”. Lo dichiara il deputato della Lega dei Popoli-Noi con Salvini, Alessandro PAGANO. “O, infine- aggiunge PAGANO- entrambi sarebbero potuti andare a fare propaganda per il referendum a Messina e precisamente alla scuola ‘Giacomo Leopardi’, frequentata ogni giorno da 440 alunni ma dichiarata non idonea per questioni di sicurezza ad ospitare il seggio per il referendum. Questa e’ la scuola di Renzi, una scuola che cade a pezzi. Sin dal discorso di insediamento, l’edilizia scolastica ha rappresentato, solo a parole, la priorita’ di questo governo. E invece dopo tre anni ci troviamo ancora, soprattutto al Sud, con tetti e soffitti che crollano sulla testa dei nostri bambini. Questo il primo motivo per votare No al referendum il prossimo 4 dicembre”.

Lascia un commento