| | letto 66 volte |

Noi con Salvini su viadotto Morandi

20161107-142202.jpg

NOTA STAMPA
“Agrigento ha bisogno di fatti non di “Passerelle””
“Era il mese di marzo quando il sindaco ha lanciato lo spot “anas””
Il sindaco di Agrigento, delle inaugurazioni e degli effetti speciali colpisce ancora. Era il mese di marzo scorso, cioè ben 8 mesi fa, quando di ritorno da Roma, dopo un viaggio, (a spese della collettività), il sindaco Firetto annunciava, in pompa magna, che sarebbero iniziati a breve i lavori di manutenzione e messa in sicurezza del “Viadotto Morandi(Akragas)” e che si era addirittura nella fase di espletamento della gara d’appalto.

Da quel giorno solo chiacchiere e passerelle inutili. Tra le tante passerelle, è utile ricordare anche quella di Piazza Pirandello, allorquando si bloccò addirittura il traffico in occasione del summit che si tenne con i Dirigenti dell’Anas, autorizzando(verbalmente) anche il transito contromano delle auto, in “corteo”. Ebbene si allegano alcune foto dei piloni del Viadotto Morandi(Akragas), che testimoniano il grande stato di degrado e pericolo in cui oggi versano.

Va da sé dunque, che dopo gli ultimi accadimenti, tanti automobilisti hanno paura di transitarlo. Signor Sindaco lei che è di Porto Empedocle(Empedoclino) e ci risiede pure, non è che si è convinto che ad Agrigento per fare il sindaco bastano gli effetti speciali come quelli che hanno fatto sparire a Porto Empedocle 40 milioni dal bilancio comunale? Noi AGRIGENTINI di Noi Con Salvini, vigili come sempre al fine di salvaguardare gli interessi della comunità, la invitiamo vivamente a fare meno fumo e mettere più carne al fuoco.

La città di Agrigento non ha bisogno di spot promozionali sulla sua persona, ma di servizi utili per i cittadini.

Commenti chiusi