| | letto 93 volte |

Migranti, il segretario della Lega, Salvini, a Lampedusa

Caltanissetta sta diventando una polveriera, rischia di scoppiare nei prossimi mesi”. Lo afferma il deputato Alessandro Pagano della Lega-Noi con Salvini, coordinatore Sicilia occidentale. “L’assurdo e insostenibile piano del Viminale sulla ripartizione dei migranti nei comuni ne prevede l’approdo nella citta’ nissena di altri 1.480. – aggiunge – Un piano tarato su 200 mila arrivi annui quando c’e’ il rischio che sfondino il tetto dei trecento mila. Caltanissetta gia’ epicentro di questa emergenza, che gia’ ospita un Cie, un Cara e altre migliaia di immigrati, la stragrande maggioranza potenziali clandestini, in attesa di entrare nel circuito del sistema di protezione internazionale, non e’ in grado di sostenere questo ulteriore peso”. “Per tutto questo sabato 25 marzo saro’ con Matteo Salvini a Lampedusa, per gridare forte la nostra contrarieta’ a questa Europa – dice – e ai governi di sinistra complici di questa invasione di clandestini. Contemporaneamente a Caltanissetta il responsabile della Lega-Noi con Salvini Arialdo Giammusso, insieme ad altri 300 nisseni, terra’ una manifestazione in citta’ dove interverra’ in videoconferenza lo stesso Salvini”

Tags: , , ,

Commenti chiusi