| | letto 78 volte |

Messina (Confesercenti):positivo il saldo in Sicilia del 1° trimestre 2017, ma serve più attenzione alle imprese

Sono state 8.118 le iscrizioni di nuove imprese in Sicilia a fronte di
7.855 cessate con un saldo positivo di + 223 con un tasso di crescita
dello 0,5% rispetto ad una media nazionale del – 0,26%. Ma in sofferenza
risulta ancora l’artigianato che a fronte di 966 nuove iscrizioni segna
1.651 cessazioni con un saldo negativo di 685 imprese.
“Un quadro ancora in chiaro-scuro – commenta Vittorio Messina
presidente di Confesercenti Sicilia – che fa registrare un dato positivo
se si guarda al numero complessivo delle imprese mentre al contrario
risulta decisamente negativo il saldo dell’artigianato. Come abbiamo più
volte ribadito – aggiunge Vittorio Messina – il cammino per uscire
definitivamente dal tunnel della crisi è ancora lungo, anche se timidi
segnali di ripresa è possibile scorgere soprattutto tra le imprese a
conduzione giovanile e femminile. Ora non sono più rinviabili quei
segnali forti che devono arrivare da parte della politica per sostenere
quella voglia d’impresa che continua ad esserci e che guarda sempre più
a progetti innovativi che possono rendere sempre più attrattivo e
competitivo il territorio isolano”:

Tags: ,

Commenti chiusi