| | letto 124 volte |

Maria Iacono(PD) : il governo sblocchi la graduatoria del concorso Pubblico 814 per l’assunzione di nuovi vigili del fuoco

Maria Iacono(PD) : il governo sblocchi la graduatoria del concorso Pubblico 814 per l’assunzione di nuovi vigili del fuoco superando in tal modo le carenze d’organico che emergono in tutto il territorio Nazionale.

Le Deputate Nazionali del Pd Luisa Albanella, componente della Commissione Lavoro alla Camera dei Deputati, e Maria Iacono componente della X commissione Attività Produttive hanno incontrato il sottosegretario all’Interno Giampiero Bocci con delega alla sicurezza e vigili del fuoco sulla drammatica carenza di organico nei cento comandi dei vigili del fuoco dislocati su tutto il territorio italiano.

La stessa Maria Iacono ha dichiarato :

“abbiamo chiesto al Governo lo scorrimento della graduatoria degli idonei del concorso pubblico vigili del fuoco del 2008, dopo che il blocco delle assunzioni del 2012 e le successive iniziative dei governi per far fronte alla spending review, hanno fermato a poco più di 2300 i nuovi inserimenti in organico, lasciando una carenza ad oggi di circa 3500 unità, solo la Sicilia, ne conta 450.”

“Apprezziamo”, ha aggiunto Maria Iacono, “ l’impegno del Governo e del sottosegretario Bocci il quale ,tra l’altro, ci ha comunicato che il Governo prevede di assumere nuovi 964 vigili del fuoco nel 2017 e 600 nel 2018, mentre inizieranno ad aprile le procedure preselettive in merito al nuovo concorso , bandito lo scorso Novembre in base al quale saranno assunti 250 vigili, ma chiediamo un maggiore sforzo, perché la situazione in tema di sicurezza e prevenzione resta drammatica, e si trascina da decenni l’ulteriore dramma di molti lavoratori che vincitori di concorso o ritenuti idonei, vanno avanti con contratti a tempo determinato”.

“La situazione di molti comandi della Sicilia come Agrigento e Catania da sola basterebbe a delineare un quadro preoccupante, in quanto, nei comandi provinciali, spesso , manca il personale per poter garantire un servizio efficiente.”

Commenti chiusi