| | letto 194 volte |

Maria Iacono PD: il Governo Nazionale s’impegni per garantire il collegamento tra la provincia di Agrigento e la Capitale.

La  deputata nazionale del Partito Democratico Maria Iacono, ha presentato una interrogazione al ministero dei trasporti per conoscere se, e in quali tempi, sia possibile ripristinare i collegamenti ferroviari tra le province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna e la capitale.

“Da quasi un decennio – ha detto Maria Iacono – la Sicilia centro occidentale si trova del tutto tagliata fuori dal resto del paese, a causa della, del tutto inoculata, soppressione della cosiddetta “Freccia del sud”, convoglio che per oltre mezzo secolo ha garantito i collegamenti con Roma e Milano, consentendo a centinaia di migliaia di siciliani di poter raggiungere il centro ed il nord del paese, senza dover far ricorso al vettore aereo. “

“Con l’ interrogazione – ha aggiunto Maria Iacono – ho chiesto  il ripristino del servizio intercity notte con cuccette, che consente a chi parte nel tardo pomeriggio da Agrigento di poter arrivare a Roma nelle prime ore della mattina successiva. “

“Un servizio indispensabile, se consideriamo che lo stesso potrebbe, inoltre, incrementare i flussi turistici diretti nel nostro territorio  che in questi anni, tra l’altro,  si è attrezzato per migliorare la qualità della propria offerta turistica.”

“Il Ministero delle infrastrutture e  dei trasporti, ha siglato un contratto di servizio decennale con Trenitalia che garantisce l’effettuazione di tutti i treni a lunga percorrenza: è necessario, alla luce dei ritardi infrastrutturali della Sicilia , delle difficoltà di collegamento tra le varie provincie e fra queste ed il resto D’Italia , che tale servizio sia garantito anche per Agrigento e la Sicilia.”

Tags:

2 Risposte per “Maria Iacono PD: il Governo Nazionale s’impegni per garantire il collegamento tra la provincia di Agrigento e la Capitale.”

  1. gaspare scrive:

    bella vita…

  2. Francesco scrive:

    Mi scusi, ma Lei fa parte o no di questo “Governo Nazionale”? Interroga se stessa?

Commenti chiusi