| | letto 51 volte |

Maratona New York

Una ciliegina sulla torta della Grande Mela. Un gioco di parole forse forzato, ma voluto, per celebrare l’ennesima prodezza sportiva di una delle atlete più forti (oltre che simpatiche) del panorama amatoriale siciliano e non solo. Liliana Scibetta della Pro Sport Ravanusa, quella “Mela” l’ha presa a morsi, l’ha assaporata per 3h18’54 tanto quanto le è bastato per chiudere la Maratona di New York, la MARATONA per eccellenza, quella che se non la provi non puoi capire…bella perchè te la “godi” dal primo all’ultimo metro, dannata per i suoi continui saliscendi e per un arrivo in salita che porta dritto nel cuore di Central park.  Forte di una stagione sempre in prima fila, protagonista del circuito GP Sicilia, la Scibetta, allenata dal marito Giancarlo la Greca e sponsorizzata da MegaHobby, ha chiuso l’annata agonistica con una gran bella prestazione oltre oceano. Tempo di grande spessore e quinto posto assoluto tra le italiane in gara.

Una trasferta indimenticabile per il gruppo della Pro Sport, che ha visto protagonisti lungo le strade di New York, oltre a Liliana Scibetta e Giancarlo La Greca anche Antonello Sireci, Carmelo Di Liberto, Giovanni Rizzo, Salvatore Stagnitto, Vito D’Angelo e Angelo Taibi. Per loro il sogno americano si è avverato lo scorso 6 novembre.

( Fonte e foto Siciliarunnig.)

Tags:

Commenti chiusi