| | letto 61 volte |

Maltempo e danni a Lampedusa, telefonata del cardinale Montenegro: “Posso fare qualcosa?”

“Posso fare qualcosa? Di cosa avete bisogno?”. E’ questo il contenuto della telefonata fatta dall’arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, al sindaco di Lampedusa (Ag) Giusi Nicolini. Don Franco, da sempre vicino a Lampedusa, attraverso il sindaco, ha mandato “un forte abbraccio a tutti i pescatori”. A Montenegro, la Nicolini ha chiesto di “sostenere le richieste di aiuto dell’isola”.

Tags: ,

1 Risposta per “Maltempo e danni a Lampedusa, telefonata del cardinale Montenegro: “Posso fare qualcosa?””

  1. FRANCO scrive:

    La Provincia di Agrigento fu devastata da un violento nubifragio che distrusse le colture e mise in ginocchio l’agricoltura agrigentina.Ben peggio di quello che e’ successo ai suoi amatissimi lampedusani sempre nel suo cuore in quanto omologhi degli islamici.In quella occasione il nostro impagabile presule non disse assolutamente nulla!Sconcertante.

Commenti chiusi