| | letto 59 volte |

Mafia, sequestro beni a presunto boss Milano

A Palermo i Carabinieri hanno sequestrato beni per un valore di circa 2 milioni di euro a Nunzio Milano, 67 anni, presunto boss arrestato nel 2011 nell’ambito dell’ inchiesta cosiddetta “Pedro”, perché sarebbe stato a capo del mandamento di Porta Nuova. Gli investigatori avrebbero accertato che Milano e i suoi familiari più stretti, nonostante formalmente dichiarassero una pressoché totale incapacità economica e di reddito, avessero invece nella loro disponibilità denaro, veicoli e diversi immobili derivanti dal reinvestimento delle somme illecitamente accumulate. La sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo che ha disposto il sequestro di un appartamento, un magazzino e una villa a Trabia, un appezzamento di terreno a Trabia, una villa ad Altofonte, 19 rapporti bancari con circa 330.000 euro, 4 veicoli, e 3 moto. Nunzio Milano è detenuto nel carcere di Secondigliano a Napoli.

Tags: ,

Commenti chiusi