| | letto 155 volte |

Mafia e Droga, colpo al clan Santapaola – Ercolano: 9 persone in manette

Operazione antimafia dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Catania che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 persone ritenute appartenenti al clan riconducibile al boss Michele D’Avola attivo sui territori di Vizzini e Francofonte e legato ai clan mafiosi Santapaola – Ercolano di Catania e Nardo di Lentini.

Agli indagati sono stati contestati, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa e di traffico, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, aggravati dal metodo mafioso. L’indagine, prosecuzione di quella denominata “Ciclope”, ha consentito di accertare l’esistenza di un’organizzazione mafiosa operante nei territori di Vizzini (Ct) e Francofonte (Sr) e di ricostruirne la struttura organizzativa.

A partire dal novembre 2012, nell’area del Calatino si registravano a distanza di breve tempo l’uno dall’altro, quattro omicidi e due tentati omicidi nei confronti di soggetti collegati a gruppi ben inseriti nel tessuto criminale della zona. Ciò dimostrava l’esistenza di una faida in atto conclusa con un provvedimento di fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia. Gli elementi emersi nel corso delle indagini hanno consentito di individuare in D’Avola il vertice del gruppo e appurare come il comune di Vizzini fosse la base da cui operava un gruppo dedito al traffico ed allo spaccio di grosse quantità di sostanze stupefacenti provenienti dall’Albania e successivamente immesse nell’area calatina della provincia etnea e di Siracusa, con ramificazioni anche nell’area iblea.

Dei 9 provvedimenti cautelari, 3 sono stati notificati in carcere ad altrettanti indagati già detenuti per altra causa.

Tags: ,

Commenti chiusi