| | letto 82 volte |

Mafia agrigentina, chiesti 15 anni per Genova, la difesa: “Il fatto non sussiste”

Gli avvocati difensori di Giuseppe Genova, 50 anni, originario di Burgio, hanno chiesto l’assoluzione, perchè il fatto non sussiste, per il loro assistito. Genova è imputato perchè è accusato di aver partecipato, in compagnia di Leo Sutera, ritenuto all’epoca dei fatti il capo della mafia della provincia di Agrigento, ad un presunto incontro con il reggente di una famiglia mafiosa palermitana. L’accusa ha chiesto per il cinquantenne la condanna a 15 anni di reclusione per associazione mafiosa.

Tags: , ,

Commenti chiusi