| | 8 views |

Liceo Classico: incontro con Enzo Randazzo

Venerdì 28 aprile 2017, alle ore 11. presso Liceo Classico Empedocle di Agrigento, incontro con l’autore di  “Sicilia, my love” di  Enzo Randazzo con invito alla lettura di Gisella Mondino, per una Sicilia redimibile.
Dopo la  proiezione del video Sicilia, my love in Arte – Reading, Parole e colori, a cura di Alessandro Gianbecchina, è previsto un saluto di benvenuto della Dirigente scolastica Prof. Anna Maria Sermenghi, che coordinerà la manifestazione .
Seguiranno alcuni interventi programmati:
1) Enzo Randazzo – Scrivere mi è sempre piaciuto …. quasi quanto leggere….
2) Prof. Gisella Mondino – La poetica di “Sicilia, my love”.
3) Prof. Angela Rita Iovino  –  Prof Menotti Lipari – Prof. Francesca Patti –  Una Sicilia redimibile?
4) Lettura di  passi da “Sicilia, my love” affidata agli studenti ed alle studentesse.
5) Domande degli studenti e delle studentesse  e dibattito con Enzo Randazzo e Gisella Mondino.
Il romanzo “Sicilia, my love”, che si snoda tra ambientazione realistica e mitiche irruzioni di poeti e divinità, è un inno alle bellezze naturali della Sicilia, ai suoi valori ed ai suoi ideali di laboriosità, generosità, ospitalità e solidarietà, è una testimonianza stretta del rapporto letteratura e cibo che contraddistingue tante pagine della narrativa antica, moderna e contemporanea. Il romanzo, che ha il merito di sviluppare nel lettore un interesse per la storia, la lingua e le tradizioni siciliane, nonché l’amore per la Sicilia, soddisfa la Legge Regionale n. 9/2011, ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e dell’identità siciliana ed è stato adottato ed apprezzato dagli studenti di numerose Scuole Medie e Superiori siciliane.
Il romanzo, grazie anche alla penetrante guida alla lettura di Gisella Mondino,poggiando su solide basi pedagogico-didattiche, ricostruisce con rigore e acume critico la complessa e profonda struttura del racconto con attenzione per la valorizzazione e l’insegnamento della Storia, della Letteratura e della Lingua Siciliana, in una prospettiva Europea.
Prestigiosi anche i riconoscimenti della Critica, con l’assegnazione della Pergamena Pirandello 2015, della Campana di Burgio, del Premio Internazionale Sicilia 2015 e del premio del Mandorlo 2015- città di Agrigento 2015, del Premio G.P. Marsh – Torino 2016 e l’invito a rappresentare la Cultura Siciliana al Salone del Libro di Torino ed all’Expo di Milano

Tags:

Commenti chiusi