| | letto 231 volte |

LICATA, NEGLI SCATTI DI CIRRINCIONE E SANTAMARIA IL VENERDI’ SANTO

Domani pomeriggio l’apertura della Mostra Fotografica, organizzata dalla Confraternita

di San Girolamo della Misericordia, delle opere del Reporter della Nikon e del Decano licatese

LICATA, NEGLI SCATTI DI CIRRINCIONE E SANTAMARIA IL VENERDI’ SANTO

Sabato 8 aprile la cerimonia di premiazione dei alunni dei quattro Istituti  che hanno partecipato al Concorso

Licata- Scatti a colori ed in bianco e nero. Momenti di fede, devozione, commozione immortalati da due fotografi d’eccezione: Rosolino Cirrincione e Carlo Santamaria esposti in una Mostra organizzata dalla Confraternita di San Girolamo della Misericordia, di cui è Governatore il dottor Angelo Gambino, nella piazzetta antistante la Chiesetta che sorge in uno dei quartieri più suggestivi della città: Marina.

Al via da domani l’evento culturale che prevede in tre giorni non soltanto l’esposizione delle opere dei due fotografi ma anche la premiazione del Concorso delle scuole. Due appuntamenti da non perdere che si svolgeranno in questo weekend della Domenica delle Palme che precede i riti della Settimana Santa a Licata. La Confraternita di San Girolamo della Misericordia da mesi lavora a questi due progetti voluti da tutto il Consiglio di Amministrazione, a cui hanno lavorato il Vice Governatore, professor Angelo Maria Licata e il Delegato alla Cultura e alla Comunicazione, professor Francesco Pira.

Domani, nel pomeriggio, e sabato 8 e domenica 9 per tutto il giorno, nella piazzetta della Confraternita di San Girolamo della Misericordia, la Mostra Fotografica con le immagini dei riti del giovedì e venerdì santo curati dalla Confraternita. Un mix di immagini emozionanti e uniche che saranno a disposizione della città e che vedranno insieme le opere del fotoreporter della Nikon, Rosolino Cirrincione e del decano dei fotografi licatesi, Carlo Santamaria. Scatti a colori dello scorso anno e in bianco e nero degli anni sessanta in un mix unico ed eccezionale.

“Abbiamo voluto con questo doppio evento – dichiarato il Governatore dottor Angelo Gambino – dare testimonianza del servizio che svolgiamo da anni nella nostra Comunità che non vuole essere soltanto quello legato ai riti del Giovedì e Venerdì Santo, ma ribadire quello che la Confraternita di San Girolamo della Misericordia rappresenta, una realtà presente nel nostro territorio, immersa nel tessuto sociale”.

Due artisti eccezionali esibiranno le loro foto: Rosolino Cirrincione, professore di Petrografia presso l’Università di Catania da anni si occupa di fotografia partecipando a numerose manifestazioni nazionali ed internazionali. Il reportage è stato realizzato a Licata gli scorsi 24 e 25 marzo 2016 quando Rosolino Cirrincione con la sua Nikon D750 dotata di obiettivo AF-S NIKKOR 24-120mm f/4G ED ha immortalato le fasi della cerimonia lunga e che coinvolge oltre i circa 150 Confratelli e Portatori di San Girolamo della Misericordia ma anche la popolazione licatese e turisti italiani e stranieri che con devozione seguono la passione del Cristo, la crocifissione e la deposizione della statua in un’urna in oro zecchino. Le foto sono caricate  dallo scorso anno sul portale Nikon photographers https://www.nikonphotographers.it/home/

Oltre alle foto del professor Cirrincione ci saranno le foto del Maestro della fotografia licatese, Carlo Santamaria, che ha da poco festeggiato 90 anni, e che ha messo a disposizione alcuni scatti del suo ricchissimo archivio dove documenta buona parte della storia recente di Licata.

Entrambi riceveranno un Premio di Benemerenza dalla Confraternita, per il loro contributo di conoscenza delle attività della Confraternita sabato 8 aprile 2017 quando alle 10 ci sarà anche la premiazione del Concorso “Racconta il Venerdì Santo” a cui hanno partecipato oltre 100 alunni delle scuole medie dei quattro istituti di Licata: Giorgio, Marconi, Leopardi e Quasimodo. Alla segreteria del Concorso sono pervenuti disegni, poesie e racconti che gli Istituti hanno inviato, dopo una selezione interni. Una giuria composta dal Governatore Angelo Gambino, dal Vice Governatore Angelo Maria Licata, e dai Confratelli, dottor Giuseppe Pintacorona, professor Angelo Bonfiglio e professor Francesco Pira, e dal geometra Adriano Ruvio Segretario del Consiglio di Amministrazione ha valutato i lavori che saranno premiati (tre in tutto). Attestati saranno consegnati ai 100 partecipanti al Concorso. La cerimonia vedrà la partecipazione oltre che dei vertici e dei Confrati della Misericordia, delle autorità scolastiche e anche del professor Rosolino Cirrincione e del Maestro Carlo Santamaria che parleranno delle loro opere esposte. Hanno assicurato la loro presenza i quattro Dirigenti degli Istituti Scolastici: Francesco Catalano, Maurilio Lombardo, Maurizio Buccoleri e Luigi Costanza.

Tags: ,

Commenti chiusi