| | letto 128 volte |

Licata, “truffarono clienti di agenzia viaggi”: 2 fratelli restituiscono i soldi alle vittime

Sono a processo perchè accusati di una truffa ma avrebbero iniziato a risarcire le presunte vittime. Sono due fratelli, titolari di una agenzia viaggi di Licata, finiti nei guai perchè secondo le accuse avrebbero intascato soldi di anticipo per biglietti aerei o per crociere, da parte di alcuni clienti, tra cui anche neo sposi. Al momento dell’imbarco, però, i clienti sarebbero stati bloccati per alcune anomalie nelle prenotazioni e nel rilascio dei biglietti. Nell’udienza tenutasi nel Tribunale di Agrigento la difesa dei due fratelli ha messi in evidenza come gli stessi abbiano risarcito la propria clientela a parte un’ultima persona che verra “ristorato” a breve.

Tags: ,

Commenti chiusi