| | letto 77 volte |

Le procedure di verifica e contenimento attuate dall’Asp di Agrigento

La Direzione Aziendale dell’Asp di Agrigento precisa in premessa che l’Unita’ Operativa Complessa di Medicina Trasfusionale di Sciacca è una struttura a valenza regionale, in quanto sede del Cqb (centro di qualificazione biologica) e della Banca Cordonale, che ha ricevuto nel 2015 l’accreditamento Internazionale per l’esposizione Ibmdr, onde tutte le procedure sono sotto continuo controllo del Centro Nazionale Sangue e Centro Nazionale Trapianti del Ministero della Salute. Nello specifico, a seguito delle prime 3 segnalazioni la Direzione Sanitaria Aziendale ha immediatamente convocato i diretti responsabili (dell’U.O. Di Talassemia, Medicina Trasfusionale e Direttore Sanitario dell’ospedale di Sciacca), attivando un audit interno per una tempestiva riverifica delle procedure, che è stata già riaggiornata. In ogni caso, per una valutazione super partes, si è già conferito incarico per una verifica esterna alla Prof.ssa Valeria Torregrossa, esperta epidemiologa dell’Universita’ di Palermo.

20161127-100742.jpg

Tags:

Lascia un commento