| | letto 32 volte |

La Uil di Agrigento: bene i 30 milioni di euro per Licata,adesso si rispettino i tempi

La Uil di Agrigento con il segretario pronvinciale Gero Acquisto apprende positivamente della delibera giunta che oggi ha stanziato 30 milioni di euro per la comunità licatese dopo il disastro che si è verificato sabato scorso che ha messo in ginocchio l’intera cittadinanza.

“Sottolineiamo che la celerità del governo regionale per la città di Licata con  lo stanziamento dei 30 milioni di euro dai fondi Pac attraverso la delibera di giunta è un primo passo importante per far rinascere questa comunità.Adesso però visti gli oggettivi danni causati dalla pioggia a tutto il territorio vigileremo sulla tempistica e sugli interventi straordinari per la messa in sicurezza strutturale e geologica di questa area.Apprendiamo positivamente che è stato ripartito un fondo che indennizzerà gli imprenditori agricoli licatesi dalle precedenti alluvioni del 2015.Siamo convinti che una giusta prevenzione e degli interventi strutturali e infrastrutturali possono essere un vero deterrente a pioggie e altre calamità naturali, ma per fare tutto ciò bisogna investire pesantemente e finanziariamente su tutto il territorio siciliano che apprare in gran parte fragile e facilemnte permeabile da fatti naturali che possono causare danni enormi al territorio e a chi vi risiede, ma ci vogliono tempi,modalità e azioni di difesa rapidi che abbiano una burocrazia che non ostacoli processi di riqualificazione e messa in sicurezza delle nostre città.

Tags: ,

Lascia un commento