| | 124 views |

La partita del cuore biancazzurro

La redazione di Agrigento Sport.com, ha il piacere di comunicare che ha organizzato, su idea e proposta di Gerlando D’Aleo, nostro collaboratore nonchè ex telecronista di Eleven Sport, in collaborazione con l’associazione Paideia, Tele Video Agrigento, il dr. Ciro Fuschino (in rappresentanza dei tifosi Akragas), la pagina facebook Solo Akragas, “La partita del CUORE BIANCAZZURRO”, che si svolgerà Lunedì 17 dicembre 2018 alle ore 14.30, allo stadio Esseneto di Agrigento.

Le motivazioni che ci hanno spinto ad organizzare questa partita sono sostanzialmente due. La prima è quella di mantenere viva la fiamma che unisce tutti i tifosi dell’Akragas, reduci dalla delusione e dall’amarezza del fallimento societario prima ancora di quello sportivo, che ha visto la propria squadra sprofondare all’ultimo posto in classifica umiliata all’inverosimile anche da un numero incredibile di punti di penalizzazione, ovvero, l’esilio forzato in quel di Siracusa che ha tolto anche la minima possibilità di sostegno alla squadra. La seconda, fare beneficenza. Una parola quest’ultima forse troppo abusata, ma a cui noi con questa manifestazione vogliamo restituire il suo gesto peso.

Alla festa dei tifosi dell’Akragas, parteciperanno tantissimi giocatori che hanno scritto le pagine più belle della storia del gigante. Tre, se non addirittura quattro generazioni di calciatori a confronto, con la stessa maglia, uno accanto all’altro, in un turbinio di emozioni. Per la prima volta insiemeGigiedAgatino Chiavaro, padre e figlio, entrambi difensori, due veri e propri giganti che hanno indossato la casacca biancazzurra a distanza di 30 anni l’uno dall’altro.

Hanno risposto in massa i “giganti”. DaAlessandro Bonaffinia misterPino Rigoli, daDavide BaioccoaCiro Capuano, dal “genio” Nicola Arenaa “the wall”Ciccio Vindigni, passando per il bomber Emanuele Catania, daGaspare Pellegrino, al direttoreAntonello Laneri, e poi ancoraAndrea De Rossi,  così come i probabiliAndrea Scrugli, Desiderio Garufo, fino al giovane talento di casa nostraFilippo Caternicchia. Non mancheranno nemmeno gli storici ed inossidabili agrigentini di nascita o di adozione comeMatteo Colucci,Gaetano Longo, Raimondo Filippazzo, Peppe Catalano, Pasquale Iacono, Peppe Castiglione, Lillo Capraro, Ernesto Russello, Dario Scozzari, Giovanni Sorce, Dino De Rosa, Mauro Miccichè, Gerlando Contino. I portieri saranno altri due atleti legati al gigante comeAntonio Lo MonacoeGino Casella. Non mancherà all’appuntamento mister Graziano Urso, preparatore dei portieri nello Staff diFeola, così come sarà presente lo storico staff sanitario.

Ci potrebbe anche essere una grande ulteriore gradita sorpresa per il pubblico biancazzurro, in questa giornata di festa del tifoso, salvo imprevisti dell’ultimo minuto.

Dopo 6 anni di forti emozioni in cui tutto il popolo biancazzurro si è esaltato per le 3 promozioni in 4 anni, adesso è il turno dei calciatori cercare di tirare su il morale ad una piazza triste e delusa per quel che non c’è più. Lo meritano per quello che hanno sempre fatto, per il sostegno che non hanno fatto mai mancare ai propri beniamini, ai propri giganti.

L’Akragas Legendaffronterà una selezione di illustri personaggi del mondo del calcio, dello spettacolo, dello sport ma anche del giornalismo. Gli All Stars Sicilia, una selezione nata nel 2017 da un intuizione del presidente Luca Napoli, annovera infatti un gruppo folto di celebrità, tra cui l’ex attaccante di Palermo e Catania, BeppeMascara, l’ex giganteDavide Baiocco, il portiere Armando Pantanelli, il tecnico Maurizio Pellegrino, oltre a personaggi importanti dello spettacolo tra cui ovviamente l’anchorman Salvo La Rosa,e poi artisti, attori, giornalisti e sportivi siciliani anche di altre discipline. Una selezione dal gran cuore che ha già partecipato a diverse partite con scopi benefici.

“Un cuore da Giganti”è l’iniziativa parallela che avrà come scopo benefico quello di devolvere il ricavato della partita allaMensa della solidarietàdi via Gioeni, gestito dalla Comunità Missionaria Porta Aperta di Agrigento.

La partita del cuore biancazzurro è stata patrocinata dal Comune di Agrigento e dal Comitato Regionale LND Sicilia. In virtù di quest’ultimo patrocinio l’AIA provinciale invierà una terna arbitrale ufficiale contribuendo di fatto a questa lodevole iniziativa.

I biglietti saranno venduti in prevendita a partire dalla settimana prossima ai prezzi di€ 10 per la Tribuna Copertae€ 5 per Gradinata e Curva Sud, nei seguenti punti vendita. Non ci sono costi di prevendita.

Pizza Stadio(F.lli Trupia),via Manzoni. Agrigento

Caffetteria San Vito, via Picone nr. 4. Agrigento

Boom Buy, via Mazzini nr. 205. Agrigento

Gold Bet(F.lli Infantino),accanto Bar degli Angeli, Viale L. Sciascia. Villaggio Mosè

Caffetteria Tabaccheria Li Causi, Piazzale Giglia. San Leone

Farmacia Moribondo. Villaseta

Bar Plano, S.S. 115. Porto Empedocle

Commenti chiusi