| | letto 105 volte |

La mostra a “Giorgio Cavalieri, pittore ibleo – Il ricordo”

RAGUSA – E’ stata inaugurata sabato 13 maggio al Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa, in via Mario Leggio 174, la mostra “Giorgio Cavalieri, pittore ibleo – Il ricordo”, voluta e curata da Amedeo Fusco in occasione del terzo anniversario dalla scomparsa di questo straordinario artista ragusano, suo amico. Questa mostra, così come quella tenutasi nel 2015 presso l’auditorium “S. Vincenzo Ferreri” a Ragusa Ibla, è stata realizzata in collaborazione con la sorella ed il cognato di Giorgio Cavalieri, Concetta Cavalieri e Giuseppe Migliorisi. L’evento si è svolto in un clima di grande emozione, commozione ed entusiasmo.

“Ringrazio Concetta Cavalieri e Giuseppe Migliorisi – ha detto Amedeo Fusco – per avermi concesso l’onore di poter organizzare qui, nel Centro di Aggregazione Culturale, questo importante evento, e i collezionisti amici che hanno messo a disposizione le opere di Giorgio Cavalieri, che meriterebbe a pieno titolo l’intitolazione di una via di Ragusa”. Fra gli applausi delle numerose persone intervenute, Fusco ha poi meravigliato tutti svelando la tavolozza del pittore, incorniciata assieme ad un suo pennello: tantissima emozione che ha continuato a pervadere il Centro con la presentazione della tiratura di un’opera dell’artista ibleo realizzata appositamente per l’occasione in 50 copie numerate e timbrate a secco.

E’ poi intervenuto il prof. Giorgio Flaccavento: “In tutte le sue opere, Giorgio Cavalieri ha ricostituito intatta l’immagine della città di Ragusa, così l’aveva ricevuta dalla storia. La sua meticolosità e precisione nel dipingerne ogni minimo dettaglio ci fa comprendere quanto grande fosse l’amore per la sua città”. Visibilmente commossa Concetta Cavalieri, sorella dell’artista scomparso: “Un grande ringraziamento va ad Amedeo Fusco – ha detto – per la disponibilità e l’impegno nella realizzazione di questa iniziativa e, in generale, per ciò che fa per la vita culturale di Ragusa e non solo”.

La mostra sarà visitabile fino al 25 maggio tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Fra i prossimi appuntamenti del Centro di Aggregazione Culturale: martedì 16 maggio alle 20:30, per la rassegna “Film iblei”, la proiezione de “I Vicerè”; mercoledì 17 maggio dalle 16:30 partirà il laboratorio di affresco murale tenuto dal prof. Antonio Bruno (con il patrocinio del Libero Consorzio Comunale già Provincia Regionale di Ragusa); sabato 20 maggio alle 18:00 si inaugurerà “Tipo per l’arte: accessori d’arte” di Sergio Cimbali, Annalisa Cavallo e Lucio Morando, a cura di Amedeo Fusco presso il negozio “Tipo abbigliamento uomo” in via M. Leggio 154 a Ragusa; sabato 27 maggio alle 18:30 si inaugurerà “Collettiva IV” a cura di Amedeo Fusco.

Commenti chiusi