| | letto 68 volte |

LA FIBRA… SFIBRA LA STO ASPETTANDO. Nota di Agostino Spataro


E dire che nel lontano 1983 (34 anni fa) mi occupai in Parlamento di tale rivoluzionaria tecnologia. Ritengo con successo.
Non desidero fare confronti, ma allora a Roma ci occupavano di questioni anche di valenza strategica come questa o come quelle relative alla sicurezza e alla pace, al futuro enegetico (metano algerino, libico, fonti alternative, ecc.), agli scambi economici e commerciali per fare uscire la Sicilia, il Meridione dallo stato di arretratezza e dalla marginalità economica e tecnologica.
In quella occasione sostenni (per conto del PCI ossia dall’opposizione) il progetto della ns società pubblica “Italcable” per il collegamento dell’Italia, della Sicilia con la nascente rete mondiale delle fibre ottiche. Grazie a questa iniziativa congiunta (su cui il governo nicchiava) le fibre approdarono in Sicilia. Palermo é oggi uno dei centri mondiali del sistema. Allego qualche articolo per documentazione.

Tags:

Commenti chiusi