| | letto 67 volte |

La Cna Agrigento verso il congresso provinciale, già scelti i presidenti territoriali e di categoria: tutti gli eletti

A grandi passi verso l’assemblea provinciale del 4 giugno, quando gli 86 delegati saranno chiamati ad eleggere la nuova classe dirigente che guiderà la Cna Agrigentina per i prossimi 4 anni. E’ calato il sipario, dunque, sulla prima fase con la celebrazione dei congressi  territoriali e di quelli delle singole articolazioni di mestieri. Per la sede della città capoluogo è stato confermato presidente Emanuele Farruggia, a Canicatti fa il bis Giuseppe Scibetta. Mandati rinnovati anche a Piero Caico a Licata, e a Giovanni Lombardo a Raffadali.  Ribera si riaffida a Lucio Manto e a Sciacca timone riconsegnato a Giuseppe Catanzaro. Conferme, ma anche volti nuovi, ai vertici dei 13 comparti. Il raffadalese Antonio Casalicchio scelto per l’Artistico e Tradizionale, il licatese Giuseppe Patti per Hotel, Ristoranti e Caffetteria,  l’aragonese Michelangelo Latino per Dolciari e Panificatori, l’agrigentina Roberta Tuttolomondo per Acconciatori ed Estetiste, il saccense Antonino Marciante per gli Odontotecnici, l’agrigentino Filippo Inglima per Terziario dell’Innovazione, il canicattinese Ivan Lo Manto per Costruzioni e delle Imprese affini. Ed ancora, la realmontina Giusi Focosa per Mestieri della Moda, il campobellese Salvatore Puleri per Trasporti, il sabettese Tommaso Militello per Elettrici, il canicattinese Vincenzo Villareale per Termoidraulici e Frigoristi, l’aragonese Angelo Butera per Metalmeccanica e Legno e l’agrigentino Gianluigi Mirabelli per Autoriparatori. Al voto pure i raggruppamenti di interesse: la presidenza di Industria e PMI assegnata al licatese Salvatore Costanzino, la guida del Commercio e Turismo al raffadalese Calogero Nocera, quella delle Professioni è andata alla riberese Maria Taglialavore.  Infine la Cna Pensionati, chiamata anch’essa ad esprimersi, ha deciso di puntare ancora sul raffadalese Francesco Curaba. E ieri sera, nella sede provinciale della Confederazione, in via Piersanti Mattarella,  ultima seduta dell’attuale direzione provinciale, presieduta da Mimmo Randisi. L’organismo ha approvato gli necessari adempimenti amministrativi in vista dell’appuntamento del 4 giugno. Eletto il collegio elettorale, composto da Giuseppe Picarella, Antonino Insalaco e Vito Valenti.

Tags: ,

Commenti chiusi