| | letto 87 volte |

L’Asp di Agrigento conferisce quarantotto borse di studio ai laureati in psicologia

we

L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento si accinge ad assumere, per la durata di un anno, il numero considerevole di quarantotto psicologi. Ai professionisti, nel più dei casi giovani laureati, sarà conferita una borsa di studio di importo pari a 15.600 euro cadauna per una somma complessiva, già impegnata, di 748.800 euro. Per il reclutamento di tutte le figure professionali l’Asp di Agrigento ha utilizzato una graduatoria approvata con atto deliberativo nello scorso mese di settembre. L’assegnazione delle borse è resa possibile nell’ambito dei cosiddetti P.A.F.V. cioè dei progetti aziendali con fondi vincolati resi disponibili dall’adozione, da parte dell’Assessorato regionale alla salute, delle schede progettuali relative all’attuazione di specifiche linee del PSN. I laureati in psicologia presteranno servizio presso diverse sedi distribuite su tutto il territorio aziendale. La loro presenza sarà assicurata non solo nei presidi ospedalieri ma anche in alcune sedi dei Distretti sanitari di base, nei servizi di neuropsichiatria infantile e nei centri Alzheimer.

La Direzione strategica dell’Azienda sanitaria provinciale sottolinea l’importanza del conferimento in itinere delle borse in tempi in cui vige ancora il blocco delle assunzioni. I professionisti incaricati renderanno un servizio di primaria importanza sotto il profilo socio-sanitario garantendo cure e sostegno ad un’ampia utenza.

Tags:

Commenti chiusi