| | letto 1.588 volte |

L’ex sindaco Sodano è contento del premio “Paesaggio italiano 2017” alla città di Agrigento. Lui che l’ha danneggiata nella sua immagine. E poi su wikipedia… da pluripregiudicato a San Lillo…

Oggi è riapparso, al solito, e noi per confermare ciò pubblichiamo la foto del suo intervento televisivo.

Era contento e felice, Calogero Sodano, noto pluripregiudicato agrigentino ed ex senatore della Repubblica, perché Agrigento ha ricevuto il premio nazionale “Paesaggio italiano 2017” a seguito di una relazione fatta dall’Ente Parco Valle dei Templi guidato dall’arch. Giuseppe Parello.

L’ex sindaco di Agrigento era felice perché finalmente è stata resa giustizia ad una città che all’epoca dei fatti era stata bombardata ed etichettata dai mass media nazionali come la capitale dell’abusivismo edilizio.

A dire il vero, giornali spudoratamente di parte e di regime fecero di Agrigento una città assolutamente incivile, abusiva, dove a regnare indisturbata era la mafia o l’eco mafia. Foto artatamente contraffatte da miserabili pseudo paparazzi  immortalavano la città solo per danneggiarla. Molte foto, scattate in modo delinquenziale, facevano apparire i palazzoni della città quasi a ridosso dei nostri Templi, quando invece la realtà era ed è ben altra.

Ciò ovviamente non vuol dire che ad Agrigento non è mai esistito l’abusivismo edilizio, ma l’esagerazione dei media di quel tempo e di qualche fotografo meschino è stata davvero schifosa e imperdonabile.

Fatta questa doverosa premessa non possiamo non sottolineare come la contentezza di Sodano sia frutto di un lapsus freudiano, ovvero lo scivolone sulla buccia dell’incoscio. L’ex sindaco di Agrigento ha dimenticato “incosciamente” che lui, proprio lui, è stato condannato al pagamento di centomila euro di pena pecuniaria perché durante il suo mandato di sindaco non ha saputo frenare o, comunque, arginare il fenomeno dell’abusivismo, danneggiando l’immagine di Agrigento che invece lui, nella qualità di primo cittadino, avrebbe dovuto salvaguardare.

Eppure è apparso contento e felice. E’ vero che si può piangere anche di gioia, ma ridere dei propri dolori ci sembra davvero esagerato.

Relativamente alla sua condanna volevamo dare la dicitura precisa e quindi abbiamo chiamato in causa wikipedia dove da sempre sono stati impressi tutti i suoi guai giudiziari.

Ma, voilà, ecco la grande sorpresa! Su wikipedia il pluripregiudicato Calogero Sodano appare oggi come un politico e scrittore italiano. Sui guai giudiziari è scomparso tutto, persino le condanne e nella casella “procedimenti giudiziari” oggi c’è una nuova dicitura che recita testualmente: “Calogero Sodano è stato sottoposto a dei procedimenti giudiziari, risultando sempre assolto!!!!!”

Chi sarà mai stato questo buontempone che ha taroccato il profilo di Sodano? Vogliamo anche pensare che non sia stato lui o qualche suo congiunto; magari sarà stato qualcuno che lo ama così tanto da cancellare tutti procedimenti giudiziari da Sodano subiti, tra condanne, prescrizioni, indagini per concorso esterno in associazione mafiosa (assolto in primo grado) e così via dicendo.

Sta di fatto che lo scorso 5 marzo scorso alle ore 09,44 qualcuno su wikipedia ha modificato il profilo giudiziario di Calogero Sodano rendendolo da noto pluripregiudicato a “politico e scrittore italiano che non ha mai subito condanne (sempre assolto)”, nonostante vari processi. Leggere per credere!

Che esistano ancora oggi buontemponi di questo calibro non è escluso, ma falsificare di tutto punto un pezzo di vita del tutto spericolata ci sembra eccessivo. Ragione per cui la nostra supposizione di cui sopra (che non sia stato lui) comincia a traballare. Oggi su wikipedia il Calogero Sodano appare giudiziariamente pulito, che non ha mai subito condanne. Ed invece di condanne ne ha subite. Eccome se le ha subite!

Oltre a quella pecuniaria l’ex senatore della Repubblica è stato condannato definitivamente a 9 mesi di reclusione per il reato di falsità ideologica in atto pubblico. Il fatto risale alla primavera del 2006 quando Sodano si candidò alle elezioni regionali “dimenticando” di avere subito una condanna definitiva e che quella condanna , per errore, era stata addebitata ad un suo cugino omonimo. Lui fece finta di nulla pensando di passare in carrozza. La carrozza, però, l’hanno fermata i magistrati che lo hanno smascherato, sbugiardato e definitivamente condannato.

Ecco perché, mentre prima eravamo propensi a pensare che non fosse stato lui a falsificare i contenuti giudiziari sulla sua persona su wikipedia, adesso siamo più propensi a cambiare rotta e pensare l’esatto contrario. Non escludiamo affatto che sia stato proprio lui a rendere (falsamente) lindo il suo casellario giudiziario. Lo ha fatto in atti pubblici, legali, dove si rischiano le condanne (e lui è stato condannato); perché non tentarci in un gioco quale può essere wikipedia?

Non meravigliatevi se da domani leggerete su wikipedia che Lelio Castaldo è stato nominato Ambasciatore italiano in America.

State certi che a scrivere questa cazzata sono stato io…

4 Risposte per “L’ex sindaco Sodano è contento del premio “Paesaggio italiano 2017” alla città di Agrigento. Lui che l’ha danneggiata nella sua immagine. E poi su wikipedia… da pluripregiudicato a San Lillo…”

  1. Deluso ha detto:

    A Bolzano forse non lo sapranno ma il sindaco Sodano con quale faccia cammina ad Agrigento?

  2. Deluso 5stelle ha detto:

    A Bolzano forse non lo sapranno ma il sindaco Sodano con quale faccia cammina ad Agrigento?

  3. Angelo ha detto:

    Ma come si fa a cambiare le carte in tavola? Per me Wikipedia era come una attendibile verità adesso scopro che è fasullo. Bravo Sodano

  4. giulio rossi ha detto:

    ahahah

Commenti chiusi