| | letto 489 volte |

L’ex consigliere comunale Giuseppe Di Rosa condannato. Diffamò l’omologo Francesco Messina.

Tre mesi, pena sospesa, più il pagamento delle spese processuali (1.700 euro) e risarcimento in sede civile del danno cagionato.

Si chiude così il primo atto di una vicenda che un paio di anni fa vide protagonisti di consiglieri comunali Giuseppe Di Rosa e Francesco Messina.

Nel corso di una seduta del Consiglio comunale ci fu un violento scontro verbale tra i due dove Di Rosa, secondo il Tribunale di Agrigento, diffamò pesantemente Francesco Messina. Le accuse di Di Rosa continuarono anche sul social. Da li la denuncia presentata da Messina che è stato difeso dall’avvocato Ignazio Valenza.

Giuseppe Di Rosa non ha commentato. Ha dichiarato soltanto che prestissimo attraverso il suo difensore avv. Salvatore Pennica presenterà ricorso.

Commenti chiusi