| | letto 64 volte |

Kore e Cupa, Vitellaro risponde a Gibilaro sulla fonte delle notizie

A seguito della smentita da parte dell’Università Kore di Enna di voler avviare nuovi corsi di laurea al Consorzio universitario di Agrigento, il consigliere comunale di Agrigento, Pietro Vitellaro, che ieri ha annunciato e apprezzato tale iniziativa, risponde al collega consigliere Gerlando Gibilaro che, a sua volta, ha chiesto a Vitellaro da quali fonti attinga le notizie in suo possesso. Pietro Vitellaro, rivolgendosi a Gibilaro, risponde: “Invito il consigliere Gibilaro ad informarsi direttamente con l’ottimo consigliere di amministrazione del Consorzio universitario di Agrigento, dottor Giovanni Vaccaro, con cui tra l’altro condivide il medesimo progetto politico, oppure può consultare il verbale del CdA del Consorzio Universitario del 27 aprile 2017. Emerge a chiare lettere che sono in corso incontri con l’Università Kore per determinare come l’Ateneo Ennese possa introdurre ad Agrigento nuovi corsi di laurea. Questo è anche confermato dalla stessa nota della Kore. Risulta chiaro che è ancora tutto da definire. Tuttavia finalmente si discute in maniera costruttiva sul futuro del Cupa. Stupisce come il consigliere Gibilaro si interessi solo ora del Polo Universitario e tra l’altro con un intervento “timidamente polemico”. L’occasione mi è ghiotta per invitare altresì il collega Consigliere a stimolare il suo referente politico, l’onorevole Di Mauro, affinché diventi punto di riferimento in seno all’Assemblea regionale nella modifica dell’articolo 3 delle Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2017 in favore dell’Università ad Agrigento. Invierò a lui copia dell’appello che con altri 20 consiglieri abbiamo realizzato. Allontanando le polemiche, serve l’aiuto costruttivo di tutti. Buon lavoro” – conclude Pietro Vitellaro.

Commenti chiusi