| | letto 43 volte |

In scadenza la selezione per un esperto in materia di prevenzione della corruzione, etica e integrità

Ancora due giorni per partecipare alla selezione di formatore-docente, esperto in materia di prevenzione della corruzione, etica e integrità, per organizzare un corso di formazione destinato ai dipendenti del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Si tratta di un  corso obbligatorio previsto dalla legge. Alla selezione possono partecipare i docenti in possesso del diploma di laurea in materie giuridiche, ferme restando le equipollenze previste dall’ordinamento vigente e che abbiano svolto almeno 45 ore di attività di formazione nel triennio precedente. Per tale attività didattica è previsto un compenso complessivo fissato in € 1.980,00 oltre IVA. e cassa di previdenza.

La documentazione dovrà pervenire entro le ore 12:00 del 30 Novembre 2016, esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: provincia.agrigento@akranet.it. I soggetti interessati dovranno presentare apposita domanda e dettagliato curriculum vitae, oltre ad un progetto di programma didattico. Per qualsiasi informazione i potenziali candidati possono consultare la home page dell’Ente www.provincia.agrigento.it, dove nella sezione primo piano è pubblicata tutta la documentazione relativa all’affidamento dell’incarico di formatore oppure rivolgersi all’Ufficio Formazione del Libero Consorzio che ha sede nel Piazzale Aldo Moro ad Agrigento.

L’esperto formatore-docente in materia di prevenzione della corruzione dovrà tenere un modulo formativo di 2 giornate consecutive sul D. Leg.vo n. 97/2016 e il nuovo Piano Nazionale Anticorruzione. Particolari approfondimenti devono riguardare i seguenti argomenti: trasparenza,  accesso civico a dati e documenti;  obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici di amministrazione, di direzione, di governo e titolari di incarichi dirigenziali; vigilanza sull’attuazione delle disposizioni concernenti gli obblighi di pubblicazione; il PNA e il PT PC,  ANAC ruolo poteri e controllo.

E’ inoltre richiesto un modulo formativo su “Etica ed integrità”, della durata di 4 ore, riservato a due classi diverse (per un impegno complessivo di 8 ore) da tenersi anche nella stessa giornata.  Particolari approfondimenti dovranno riguardare la Legge 190/2012, il nuovo sistema anticorruzione, il problema dell’Etica nella gestione della cosa pubblica, la differenza tra etica pubblica e privata e il “bene comune” e l’interesse privato. Il Docente dovrà approfondire il tema del  processo di cambiamento culturale della gestione della “cosa pubblica”, i soggetti: Transparency international, ANAC, Dipartimento della Funzione Pubblica, i “costi” diretti e indiretti della corruzione sui sistema pubblico. Infine il docente dovrà chiarire i principi di economicità ed efficienza dell’azione amministrativa.

I moduli del corso si terranno nell’aula di Formazione dell’Ente ad Agrigento in Via Acrone.

Lascia un commento