| | 6 views |

Il Vice Segretario Prov. di Sicilia Futura parteciperà al Sit-in organizzato dalla Cisl per ponte Petrusa. Finalmente rotti gli indugi

“Garantiamo la nostra presenza al Sit-in organizzato dalla Cisl che si terrà sabato p.v., 13 maggio, avente come obiettivo la risoluzione della problematica relativa alla bretella del ponte Petrusa. Problematica sentita non soltanto dai residente della zona ma anche da tutti quei soggetti che per motivi di studio o di lavoro si trovano isolati”.
Ad accogliere l’invito della Cisl è il Capogruppo del comune di Agrigento nonchè Vice Segretario Provinciale di Sicilia Futura, Nuccia Palermo, che sottolinea come sia importante fare squadra su argomenti che toccano, ledendola, la quotidianità dei cittadini.
“Già mesi addietro, su sollecitazione dei residenti, avevo segnalato il grave disservizio lanciando l’idea di un Sit-in che abbracciasse tutti, forze sindacali comprese. Oggi, – commenta il Vice Segretario Provinciale di S.f. – sono felice di constatare che l’idea sia stata sposata dalla Cisl ricordando quanto importante sia il ruolo del sindacato.”
“Ad oggi ancora una situazione di stallo dopo 6 mesi dalla chiusura e quasi 2 dall’abbattimento del ponte – insiste ancora Nuccia Palermo – incuranti dei disagi subiti a sfavore di tutti coloro che necessitano di transitare da quella zona primi tra tutti i pendolari di Agrigento e Favara”.
“La viabilità si presenta in uno stato sempre più deficitario. Basti pensare alla chiusura del ponte Morandi e allo sbriciolamento del ponte San Benedetto. Quest’ultima notizia di poche ore addietro. Al fine di poter ridare un dignità e funzionalità in sicurezza alle strade agrigentine – conclude il Vice Segretario Provinciale di Sicilia Futura, Nuccia Palermo – comunichiamo fin da ora la nostra presenza e piena adesione al Sit-in di Sabato”.
Vice Segretario Provinciale
Nuccia Palermo

Tags:

Commenti chiusi