| | letto 122 volte |

Il Pd a sostegno di Firetto

Sostegno del PD a Firetto, la sede del confronto è il circolo di Agrigento

A seguito di una nota della segretaria del circolo PD di Agrigento, Silvia Licata, che invitava il PD agrigentino ad avviare un confronto sulla situazione politica-amministrativa della città dei Templi, è scaturito un dibattito sulla stampa relativo al rapporto del PD con l’amministrazione guidata dal Sindaco Firetto.
Pur non condividendo le modalità del confronto, che auspico nelle sedi opportune, prendo atto della necessità di un chiarimento non più rinviabile sulla città e sul ruolo del partito democratico.
Apprezzo il lavoro fin qui svolto dall’assessore Riolo e la sua disponibilità al confronto, tuttavia non posso non evidenziare come nel suo comunicato stampa egli faccia riferimento all’appoggio della segreteria regionale, affermando che agisce in accordo con essa. Avrei preferito che Riolo si vantasse dell’appoggio della città e dei suoi cittadini e del sostegno del circolo locale! Qualcosa non torna!
Evidentemente questa sua affermazione non è casuale ma esprime una verità: Riolo non è espressione nata dal confronto del circolo di Agrigento ma frutto di un accordo politico fatto in altre sedi. Anomalia, fino ad oggi superata, perché è stato riconosciuto all’assessore del PD impegno e competenza, ma che stride con l’idea di una politica partecipata e di vera rappresentanza.
E’ maturo il tempo dei chiarimenti e pertanto ho chiesto al segretario regionale di esplicitare i termini di questo appoggio e di favorire il ritorno del dibattito sulla città nel circolo PD di Agrigento, per evitare che la partecipazione del partito democratico all’esperienza amministrativa si riduca alla semplice comunicazione delle scelte fatte e non, come credo giusto, ad una vera condivisione di un progetto per la città.

Commenti chiusi