| | 12 views |

Il comune di Caltavuturo delibera Facciamo la differenziata !

Visti i compiti che il comune ha per l’organizzazione della raccolta differenziata e smaltimento rifiuti, attraverso l’affidamento in house a società autorizzata o attraverso gara pubblica, e visto che in una precedente delibera n. 87 del 27/11/2015 il consiglio comunale aveva varato un regolamento specifico per il potenziamento della raccolta differenziata, attraverso un sistema di incentivi per coloro che l’avrebbero fatta e rilevato che l’esperienza sin qui fatta è stata soddisfacente, il comune di Caltavuturo intende rendere più incisiva il sistema, approvando il regolamento  “Facciamo la Differenza”, un progetto con bonus per il riciclaggio dei rifiuti  dedicato alle famiglie e anche alle attività commerciali, avente scopo di aumentare la percentuale di raccolta differenziata. Questo prevederà una premialità per coloro che si sottoporranno a tale sistema, conferendo i propri rifiuti presso il “Centro Ambiente Mobile” ubicato presso l’area dell’ex macello, e che potrà anche essere spostato in altre aree pubbliche in prossimità di feste o sagre. La raccolta consiste nel fatto di apporre un talloncino identificativo nei sacchetti lasciati davanti casa per la raccolta porta a porta, nei giorni stabiliti dal calendario, con un conferimento che appartiene ai residenti del comune di Caltavuturo e intestatari della TARI.
Possono partecipare anche  cittadini che non hanno intestato alcun ruolo TARI ma sono di fatto produttori di rifiuti in quanto hanno domicilio, anche per un breve periodo di tempo, comunicando all’atto del conferimento il nominativo a cui è intestata la TARI nel momento di alloggio momentaneo. Si possono conferire imballaggi in plastica quali bottiglie di plastica fino a 5 litri di capienza, piatti e bicchieri usa e getta, vetro,lattine,cartone,tetrapack.
Non è possibile conferire invece carta forno e carte speciali, e carte speciali. Il riconoscimento economico al premio per chi partecipa al progetto di conferimento presso il Centro Ambiente Mobile, varierà a secondo della tipologia di differenziata che sarà dai 15 centesimi di € al Kg. dell’umido, ai 90 centesimi di € al Kg degli imballaggi di alluminio. Il riconoscimento è stato calcolato tenendo conto dei fattori del risparmio scaturito dal mancato conferimento in discarica, e dal guadagno scaturito dalla “vendita” del materiale differenziato.
Invece il riconoscimento economico per il sevizio differenziato porta a porta varierà dai 2 centesimi di € al Kg. per l’umido ai 10 centesimi di € al Kg. per la Carta,Plastica e Cartone. La quantità dei rifiuti conferiti sarà determinata con la pesatura diretta dei sacchetti raccolti ed il peso sarà attribuito all’utente mediante lettura elettronica del talloncino identificativo. Il premio erogato sarà erogato a scomputo della bolletta TARI e il regolamento sarà chiarito e messo a disposizione dei cittadini prossimamente.
Antonio David

Tags:

Commenti chiusi