| | 75 views |

Ibrahim Malla racconta la tragedia Siria

Il sindaco Leoluca Orlando, il Vice presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro e la fotografa Letizia Battaglia, inaugureranno, domani, 14 novembre alle ore 17.00, nella nuova sala esposizioni della sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia, negli storici spazi dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, la mostra fotografica “Fotografare il reale”, 60 scatti umanitari realizzati dal fotografo Ibrahim Malla. Fotografo professionista e Delegato della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Malla è stato testimone di diverse missioni nelle zone più calde della Siria, sin dall’inizio del conflitto nel 2011. La Siria è tutt’oggi teatro di un disastro umanitario di proporzioni enormi: le vittime della guerra sono più di 160mila. Due milioni e mezzo di siriani, tra cui oltre un milione di bambini, hanno lasciato il paese e si sono rifugiati in Libano, Giordania, Turchia, Egitto, Iraq. Gli sfollati, all’interno del Paese, sono invece 6 milioni e mezzo. Le fotografie di Ibrahim Malla ripercorrono la vicenda siriana nei volti dei protagonisti.
    Ibrahim Malla è il fotografo ufficiale della Mezzaluna Rossa Siriana; la sua passione per la fotografia e per l’essere umano gli è valsa l’assegnazione di numerosi premi internazionali e lo ha condotto, attraverso diverse mostre fotografiche in Siria, a Madrid, Parigi, Londra, Milano e in Cina, a trasmettere un messaggio di amore, fratellanza e coesistenza.
    Lo stesso giorno, alle ore 15.00, in sala bianca, ci sarà la Masterclass di fotografia rivolta agli studenti del Centro Sperimentale di Fotografia di Palermo e ai volontari siciliani della CRI. Ingresso libero fino a esaurimento posti. (Fonte ANSA).
   

Lascia un commento