| | 191 views |

I saldi del 2018, a gennaio

Gennaio: iniziano i saldi invernali di fine stagione. Tra oggi e sabato prossimo saranno avviati gli sconti. La prima regione a praticare i saldi è la Basilicata, poi la Valle d’Aosta, poi venerdì gran parte delle regioni, e, infine, sabato prossimo, 6 gennaio, giorno dell’Epifania, sarà la volta della Sicilia. Quasi un consumatore su due è già pronto a partecipare ai saldi, che quest’anno si annunciano con riduzioni dei prezzi più elevate della media. Gli sconti saranno applicati da circa 280 mila attività commerciali (ovvero uno su tre degli oltre 800 mila negozi italiani), inclusa la totalità dei negozi di moda e di tessili. L’aumento di interesse dei consumatori è confermato anche dalle intenzioni di spesa: coloro che hanno già deciso di acquistare prevedono in media un budget di 150 euro a persona, e l’86% si dichiara pronto a spendere come o più dello scorso anno. Quest’anno, inoltre, sarà particolarmente elevato lo sconto medio di partenza: il 56% dei negozi partirà con il 30%, mentre il resto praticherà riduzioni iniziali comprese tra il 40 ed il 50%.

Le date dei saldi invernali, regione per regione:
Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo
Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
Campania: 5 gennaio – 2 aprile
Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
Lazio: 5 gennaio 2018 – 28 febbraio
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
Marche: 5 gennaio – 1 marzo
Molise: 5 gennaio – 5 marzo
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
Umbria: 5 gennaio – 5 marzo
Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 31 marzo
Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio

Commenti chiusi