| | 181 views |

Gli avvocati contro Poseidone

Anche ad Agrigento, innanzi al palazzo di giustizia, gli avvocati agrigentini hanno manifestato, con un flash mob silenzioso, contro la cosiddetta operazione “Poseidone”. Si tratta di un’azione di recupero di contributi sommersi avviata dall’Inps insieme all’Agenzia delle Entrate nel 2011, e da allora oggetto di controversie, giudizi e polemiche. In base a tale operazione, non solo gli avvocati ma molte altre categorie di liberi professionisti (architetti, ingegneri, commercialisti, per citarne alcuni) furono iscritti “d’ufficio” alla previdenza Inps. E adesso a moltissimi avvocati e professionisti sono state recapitate cartelle esattoriali da un minimo di 2500 ad un massimo di 30mila euro.

Commenti chiusi