| | letto 105 volte |

Giambrone (FI): “Il vice presidente del Consiglio di Agrigento a Forza Italia”

“La rappresentanza dell’opposizione negli organi istituzionali è indice di democrazia e del valore di compartecipazione alla gestione della res pubblica”. Così afferma il coordinatore provinciale di Forza Italia, l’onorevole Vincenzo Giambrone, in occasione del voto atteso a breve in Consiglio comunale ad Agrigento per l’elezione del vice presidente vicario del Consiglio dopo le dimissioni del consigliere e già vice presidente vicario, Raffaele Sanzo.

Giambrone spiega: “Finora l’Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale di Agrigento è stato caratterizzato da una grave discriminazione a danno dell’opposizione, in quanto, oltre la presidente Catalano, e il vice presidente vicario Sanzo, anche il vice presidente, Urso, milita nella maggioranza, allorchè ha aderito ad Alternativa Popolare ex Ncd dopo essere stato eletto con Forza Italia. Pertanto, il Consiglio comunale ha adesso l’occasione per ristabilire un corretto e democratico principio di rappresentanza e di compensazione all’interno dell’Ufficio di Presidenza, correggendo l’attuale distorsione tramite l’elezione a vice presidente vicario del Consiglio di un consigliere di Forza Italia, come ristoro del caso Urso,  al posto dell’ex consigliere Sanzo.

Auspico che si proceda in tale direzione, in omaggio ai basilari principi di dialettica e di compartecipazione che sono a fondamento di una sana assemblea” – conclude Giambrone

Commenti chiusi