| | 118 views |

Fondi statali per i piccoli comuni (fino a 20.000 abitanti) finanziati 7 comuni iblei

ANCE Ragusa non può che salutare positivamente il Decreto di inizio d’anno che assegna immediatamente risorse per i piccoli comuni per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

“Rappresenta certamente un cambio di passo dell’azione politica e una attenzione particolare al settore delle costruzioni ma, certamente, occorre fare e dare di più ad un comparto che vive una crisi senza precedenti da oltre 10 anni.” Dichiara il Presidente di ANCE Ragusa, geom. Sebastiano Caggia, che continua “I fondi assegnati ai 7 Comuni iblei ammontano a 570.000 Euro: 100.000 per ciascuno dei Comuni di Acate, Ispica, Pozzallo e Santa Croce, 70.000 al Comune di Chiaramonte e 50.000 ai Comuni di Giarratana e Monterosso, che devono avviare i relativi cantieri entro il prossimo 15 maggio pena la revoca dei finanziamenti. Certamente una boccata di ossigeno per le nostre imprese e le maestranze ma stiamo parlando pur sempre di una manciata di spiccioli… Ben altra rilevanza avrà la procedura, che ci auguriamo parimenti celere, che assegnerà i fondi per la messa in sicurezza delle infrastrutture viarie che versano in un pietoso stato di abbandono non più sopportabile.”

Commenti chiusi